Home
Eventi
Solidarietà
Info e contatti
FotoGallery
 

News

 

On-line il volantino della festa che si svolgerà dal 14 al 18 agosto 2019.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
    

"A CHI SI DONA CON GIOIA"

Il premio viene istituito nel 1994 quando nasce la libera associazione dei Burlapòm e si prefigge di premiare coloro che si dedicano agli altri con straordinario impegno, dedizione e gioia.

Dal 1994 al 2000 il premio è rivolto ai cittadini di Premolo e viene deciso dal consiglio dellassociazione.

Nel 2001 viene modificata la dimensione territoriale del premio allargandolo a cittadini,  enti ed associazioni dei paesi della Comunità Montana Valle Seriana Superiore e si forma unapposita commissione che si occupa di tale premio, la commissione viene nominata dal consiglio dellassociazione.

 

ALBO DORO DEL PREMIO BURLAPOM DORO

A CHI SI DONA CON GIOIA

 

ANNO 1994  MORANDI EMILIA E FAMIGLIA per lamorevole assistenza e la serenità con cui hanno seguito e accudito un parente infermo fin da bambino.

 

ANNO 1995  SUOR ATTILIA per il lavoro svolto con passione presso la scuola materna di Premolo per numerosi anni.

 

ANNO 1996 MARCHESIN  GIANNINA e famiglia per lamore e la forza dimostrata nel seguire il figlio portatore di handicap.

 

ANNO 1997  SEGHEZZI BRUNO per laffetto e la cura dimostrata nel seguire la moglie invalida da anni, allevando due figli e trovando il tempo per un impegno anche sociale.

 

ANNO 1998  ROTA RENATA E BANA ELIO per lamore e la forza dimostrata nel seguire il figlio portatore di handicap.

 

ANNO 1999  SUOR MITIS per la passione dimostrata nel suo lavoro di insegnante e direttrice presso la scuola materna di Premolo.

 

ANNO 2000 SEGHEZZI OBERTO (classe 1924 )per il suo impegno a favore delle popolazioni del terzo mondo.

 

ANNO 2001  CAGNINELLI ERMINIA per limpegno profuso in diverse associazioni oltre allassistenza ai familiari bisognosi, nonostante le tragedie familiari che lhanno colpita.

 

ANNO 2002  SEGHEZZI EUGENIO per limpegno profuso in ambito sociale e per lamore dimostrato nellassistere i familiari ammalati.

 

ANNO 2003  CUGINI MARGHERITA per limpegno dimostrato in ambito sociale e parrocchiale.

 

ANNO 2004 TRUSSARDI VANNA per limpegno quotidiano dimostrato in ambito religioso e sociale.

 

ANNO 2005 IMBERTI GESUINA per aver dedicato la sua vita allimpegno sociale, religioso e politico.

 

ANNO 2006 LASSOCIAZIONE APPRODO per limpegno nella tutela dei malati psichici e lo sforzo nelloccuparsi dei problemi delle loro famiglie.

 

Anno 2007 LA COMUNITA DEL PANE per limpegno profuso e lattenzione dimostrata verso i problemi delle persone in particolare verso i minori e i giovani.

 

Anno 2009 calcio premolo nella persona di SEGHEZZI TIZIANO per limpegno dimostrato in questi anni nellambito sociale e soprattutto sportivo, per avvicinare i bambini allo sport.

 

ANNO 2010 RENATO ROCCA per limpegno profuso ad avvicinare i bambini alla montagna ed al rispetto della natura.

 

ANNO 2011 CORALE DI PREMOLO per limpegno dimostrato ad animare le celebrazioni religiose da circa 28 anni. 

 

ANNO 2012 SEGHEZZI ADOLFO sagrista di Premolo, per la passione e la precisione con cui ha svolto negli anni il suo impegno parrocchiale.

 

ANNO 2013 ASS. AMICI DELLONCOLOGIA per la passione nel promuovere e realizzare iniziative volte a supportare i malati oncologici della zona

 

ANNO 2014 ORESTE FRATUS per laiuto alle persone nello sbrigare quelle pratiche burocratiche che tanto preoccupano e per il grande impegno nel volontariato in diversi campi.

 

ANNO 2015 BATTISTA FRANCESCO per l'impegno come volontario, su vari fronti, nell'aiuto di persone con dipendenza da droga o alcool.

ANNO 2016 ASS. CVS "CENTRO VOLONTARI DELLA SOFFERENZA" per la passione nel promuovere e realizzare iniziative volte a migliorare la qualità di vita di soggetti disabili e loro familiari.

ANNO 2017 DON MARCO GENTILUCCI, parroco di Camerino, comune colpito dal terremoto. Il suo obiettivo è di mantenere vivo nei ragazzi della sua parrocchia un senso di appartenenza ad una comunità in un momento in cui, la comunità non ha più un luogo fisico dove potersi incontrare, insegnando loro a tenere alta la speranza e la fiducia nel futuro.

 

UN RICORDO SPECIALE

Molte delle persone premiate nel corso degli anni sono già scomparse ma rimangono sempre nei nostri pensieri. In particolare vogliamo ricordare e salutare il nostro amico Tiziano che se n’è andato da poco, ma di cui già sentiamo la mancanza. Tito era una persona veramente speciale: solare, allegro, semplice, generoso e coerente nel suo impegno.  Vogliamo dirgli grazie per lesempio che ci ha dato e per tutti i bei ricordi che ci ha lasciato. Premolo gli deve molto!

Site Map